Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Come scegliere il naming giusto per il tuo brand: il caso studio “Discorsi da Feméne”

Uno dei primi passi per creare un’identità memorabile e distintiva consiste nel trovare un nome accattivante ed efficace per il proprio progetto, capace di esprimerne al meglio l’essenza. Si tratta di un passo fondamentale nel processo di branding, per questo pensare semplicemente a qualcosa di originale o alla parola “che suona bene” quindi non basta.

Ma come scegliere il naming azzeccato?

Di seguito ecco il percorso che ha portato alla scelta delle paroleDiscorsi da Femène”, lo spazio di dialogo aperto e inclusivo dedicato alle libere professioniste.

come scegliere il naming

1. Sviscera il progetto

Prima di iniziare con il brainstorming aggressivo è importante avere ben chiara la propria idea imprenditoriale, studiarla per filo e per segno. Qual è il suo scopo? Quali sono i valori? E la sua personalità? A chi si rivolge?

Per Discorsi da Femène, ad esempio, oltre alle nostre origini trentine, siamo partiti dalle caratteristiche vitali del progetto, prendendo in esame:

MISSION

Offrire dei messaggi di supporto alle donne che desiderano sviluppare un loro sogno professionale ma che tentennano a farlo, oppure lo fanno ma provano i limiti e le difficoltà che derivano dagli stereotipi e dai gap di genere.

COME LO FACCIAMO

Interviste

VISION

Aumentare la visibilità delle imprenditrici locali protagoniste delle interviste, scatenare appartenenza e senso d’inclusività nel pubblico che ci segue attraverso la condivisione di emozioni, storie, racconti e narrazione. Favorire l’empowerment femminile e il network tra donne che desiderano realizzare la loro idea o che portano già avanti il loro progetto.

VALORI

Accoglienza, gentilezza, inclusività, empatia, creatività, coraggio, lavoro inteso come strumento di affermazione, autenticità, spontaneità, autostima, determinazione, tenacia, condivisione, supporto reciproco, network,  intuitività, tenacia, speranza e intraprendenza.

ARCHETIPI

Esploratore & Creatore

Naming Discorsi da Femène

2. Crea una lista di parole chiave

Nomi, cose, colori… Chi più ne ha, più ne metta! Si tratta di parole-simbolo che possono rappresentare gli elementi distintivi dell’idea imprenditoriale, i vantaggi o le emozioni che intende suscitare.

Per Discorsi da Feméne, ad esempio, abbiamo selezionato degli aggettivi di brand: empatico – coraggioso- realista.

3. Sperimenta combinazioni

Gioca con le parole, con le forme abbreviate. Fondi lettere e campi semantici.

Prova a mescolare lingue e concetti diversi o a creare nuove parole che suonino bene, siano facili da ricordare e pronunciare. Evita nomi complicati o troppo lunghi che potrebbero confondere il tuo pubblico.

4. Controlla la disponibilità

Prima di confermare il tuo naming, verifica che non appartenga già a qualche altro brand, sia già registrato da un’azienda o protetto da diritti d’autore. Assicurati infine che il dominio web associato e i profili social con lo stesso nome siano disponibili.

Una volta scelto, registra il dominio e proteggilo come si deve.

5. Fai conoscere al mondo la tua voce

Dopo aver trovato IL nome inizia a promuoverlo attraverso una strategia di marketing mirata e contenuti d’effetto!

 

La creazione di un naming efficace richiede tempo, strategia e un processo ben definito. Hai bisogno di supporto per trovare il nome perfetto per il tuo brand? Sono Valentina e lavoro come copywriter in Trentino, contattami per una consulenza.

Condividi l'articolo

Leave a comment